Notizie per gli iscritti

Clicca per accedere all'articolo DICHIARAZIONI MENDACI RILASCIATE AGLI ORDINI PROFESSIONALI AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445 DEL 2000: Sentenza Cassazione

L a Suprema Corte ha affermato che l a dichiarazion e mendac e, recante dichiarazioni non veritiere, presentata a gli Ordini professional i int egra gli estremi del delitto di falso ideologico di cui all'art. 48 3 c.p. in quanto si considera resa a pubblico ufficiale , conformemente a quanto statuito dall'art. 76, comma 3, del d.P.R. n. 445 del 2000. In particolare, la natura pubblica dell'atto di c ui all'art. 483 c p . è stata ravvisata nei casi in cui una spe cifica norma attribuisca all'atto stesso la funzione di provare i fatti attestati dal privato al pubblico ufficiale, collegandone l'efficacia probatoria al dovere del dichiarante di afferma re il vero.

LEGGI LA COMUNICAZIONE FNOMCeO

pdf Dichiarazioni mendaci: sentenza Cassazione (204 KB)

Clicca per accedere all'articolo Svolgimento di attività formative per Specializzandi in Igiene e Medicina Preventiva, Malattie infettive e in Medicina del Lavoro

Si ritiene utile portare a conoscenza della possibilità che hanno le Università di sottoscrivere accordi per lo svolgimento di attività formative da svolgere presso gli Uffici di Sanità Marittima. Aerea e di Frontiera (USMAF SASN) del Ministero della Salute, impegnati nella sorveglianza sanitaria transfrontaliera nei porti ed aeroporti del Triveneto. Tale opportunità, infatti, potrà tornare utile nell'ambito di successivi reclutamenti di professionalità mediche da inserire stabilmente nell'organico del Ministero della Salute.

Clicca per accedere all'articolo Procedure e modalità di erogazione della speciale elargizione a favore dei familiari superstiti degli esercenti le professioni sanitarie deceduti per effetto o come concausa del contagio da COVID-19

INAIL circolare n. 1/2023 - Procedure e modalità di erogazione della speciale elargizione a favore dei familiari superstiti degli esercenti le professioni sanitarie, degli assistenti sociali e degli operatori socio-sanitari deceduti per effetto o come concausa del contagio da COVID-19. Decreto interministeriale 22 settembre 2022.

Link utili