Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.
Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

Adempimenti ENPAM e scadenze

Domiciliazione per la Quota A

C’è tempo fino al 15 marzo per attivare la domiciliazione bancaria dei contributi di Quota A per il 2021. Trovi tutte le informazioni QUI

MAV quota B scaduto: cosa fare?

Per chi NON ha scelto la domiciliazione bancaria sono scaduti i termini per pagare la Quota B sul reddito del 2019 (modello D 2020). L’ENPAM consiglia di mettersi in regola il prima possibile perchè la sanzione sarà proporzionale al ritardo. Inoltre essere in regola con i contributi, permetterà di accedere ai sussidi ENPAM per il COVID-19. Se hai smarrito il MAV puoi stampare un duplicato direttamente dalla tua area riservata del Sito ENPAM o puoi ricevere una copia contattando la Banca poloare di Sondrio al numero verde 800 248464. In seguito riceverai una lettera con il conteggio della sanzione e le modalità per pagarla.

Quota A per i Neoiscritti

Se ti sei iscritto all’Ordine nel 2020 e non hai ancora ricevuto il MAV per la Quota A, lo ricevereai quest’anno (2021). Nell’importo sono compresi sia i contributi per il 2021 sia le rate dello scorso anno dovute dal mese successivo all’iscrizione all’Ordine. Puoi pagare in unica soluzione entro il 30 aprile p.v. oppure in quattro rate con scadenza 30/04 – 30/06 – 30/09 – 30/11.

Certificazione Unica 2021

Il documento sarà disponibile nell’Area Riservata ENPAM a partire dalla fine di Marzo. Se sei già iscritto al sito potrai scaricare la CU dall’area riservata altrimenti affrettati a farlo seguendo le istruzioni che trovi QUI

Comunicare il cambio IBAN

Puoi comunicare all’ENPAM il cambio delle coordinate bancarie direttamente dalla tua area riservata. Per modificare il conto corrente su cui ricevi la pensione, vai nella scheda del cedolino e clicca su “Modifica IBAN”. Per modificare il c/c su cui sono domiciliati i contributi, invece, vai nella scheda relativa all’addebito diretto. Se percepisci una pensione ENPAM ma versi ancora i contributi con la domiciliazione bancaria, devi comunicare la variazione su entrambe le schede. I pensionati non ancora iscritti all’area riservata ENPAM possono scaricare il modulo per la modifica dell’iban

Nuovi aiuti Enpam per Covid-19

Un assegno per i contagiati da Covid-19 e la presa in carico delle spese funerarie di tutti i medici e odontoiatri caduti a causa della pandemia. Sono le due nuove misure che la Fondazione Enpam si appresta ad introdurre per estendere ulteriormente gli aiuti messi in campo a seguito dell’emergenza sanitaria.

I provvedimenti, che dovranno essere prima deliberati dal Cda, saranno poi trasmessi ai Ministeri vigilanti per ricevere l’approvazione.

SUSSIDIO PER I CONTAGIATI

Già dallo scorso marzo la Fondazione riconosce un sussidio di quarantena agli iscritti che, pur non contagiati, sono costretti a non lavorare per provvedimento dell’autorità sanitaria. Ma che succede loro invece in caso di contagio da Covid-19? Per i liberi professionisti c’è la possibilità di usufruire dell’indennità di inabilità temporanea prevista però a partire dal 31° giorno di malattia.

Di fatto per i primi trenta giorni nessuna tutela è prevista per i camici bianchi che non hanno sottoscritto una propria polizza assicurativa. Per questo la Consulta Enpam dei liberi professionisti e il Consiglio di amministrazione hanno studiato una tutela specifica per i liberi professionisti, inclusi i pensionati ancora attivi, che si sono ammalati di Covid-19. Approfondisci sul SITO ENPAM

COME CONTATTARE LA FONDAZIONE ENPAM

CHIAMA il Servizio di accoglienza telefonica 06 4829 4829

SCRIVI info.iscritti@enpam.it e indicare sempre la mail ed i recapiti telefonici per essere ricontattato.