Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.
Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

Decreto Legge 23 ottobre 2018 n.119 – art. 10-bis concernente “disposizioni di semplificazione in tema di fatturazione elettronica per gli operatori sanitari”

Comunicazione n.120 del 21 dicembre 2018

Facendo seguito alla comunicazione n.114 del 28/11/2018 si ritiene opportuno segnalare che sulla G.U. n.293 del 18/12/2018 è stata pubblicata legge di conversione 17 dicembre 2018 n.136 recante “Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria”.

L’articolo 10-bis (Disposizioni di semplificazione in tema di fatturazione elettronica per gli operatori sanitari) stabilisce che: “1. per il periodo di imposta 2019 i soggetti tenuti all’invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria, ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, ai sensi dell’art.3, commi 3 e 4 del Decreto Legislativo 21 novembre 2014, n.175, e dei relativi decreti del Ministro dell’economia e delle finanze, sono esonerati dall’obbligo di fatturazione elettronica di cui all’art.1, comma 3, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n.127, con riferimento alle fatture i cui dati sono inviati al Sistema Tessera sanitaria”.

Si rileva che l’esonero non riguarderà in ogni caso la parte passiva, ovvero la ricezione dei documenti di fatturazione in formato elettronico da parte dei fornitori.

L’art. 11 (disposizioni di semplificazione in tema di emissione delle fatture) introduce una norma di valenza generale che consente, a decorrere dal 1 luglio 2019, l’emissione delle fatture entro 10 gg. dall’effettuazione delle operazioni. Chi si avvale della possibilità di emettere la fattura in una data diversa dalla data di effettuazione dell’operazione, dovrà darne evidenza nel documento stesso, mentre il medesimo obbligo non ricorre per chi emette la fattura nello stesso giorno di effettuazione dell’operazione.

IN BREVE: il Decreto Fiscale approvato dal Parlamento il 14/12/2018 esonera (per il 2019) i medici dalla Fatturazione Elettronica per le fatture sanitarie che devono essere trasmesse al Sistema Tessera Sanitaria (prestazioni verso pazienti). Viceversa resta confermato l’obbligo della Fattura Elettronica per le prestazioni che non devono essere trasmesse al STS (prestazioni verso assicurazioni, ditte, aziende, enti, professionisti, ecc.).

Segnaliamo inoltre, che sul Sito ENPAM è pubblicato un interessante articolo dal titolo ” Cosa mi serve sapere della fattura elettronica?” con utili suggerimenti.  QUESTO IL LINK