Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem.
Omceo Udine: Viale Diaz, 30 - 33100 Udine - Tel. 0432 504122

L’ATTIVITA’ PROFESSIONALE QUOTIDIANA E IL CODICE DEONTOLOGICO

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 16/06/2018
8:30 - 13:15

Luogo
Sala Convegni Ordine dei Medici

Categorie No Categorie


RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AGLI ISCRITTI ALL’ALBO PROVINCIALE DI UDINE CON MENO DI 40 ANNI. OGNI ISCRIZIONE CHE NON RISPETTI IL PARAMETRO, VERRA’ AUTOMATICAMENTE CANCELLATA

Sabato 16 GIUGNO 2018 (dalle 09.00 alle 13.00)

Sala Conferenze Via Diaz 30

Il Corso nasce allo scopo di occuparsi delle problematiche che riguardano i neo-iscritti all’Ordine ed i giovani colleghi al di sotto dei 40 anni di età con particolare riferimento al  nuovo testo del Codice di Deontologia Medica, approvato a Torino il18 maggio 2014 dal Consiglio nazionale Fnomceo che è stato quasi interamente riscritto rispetto al Codice in vigore dal 2006.

Le novità introdotte, oggetto di ampio dibattito, vengono illustrate e focalizzate in tre grandi temi di attualità e di importanza fondamentale nella pratica quotidiana del professionista che lavora in autonomia o in team multiprofessionale: i rapporti tra Colleghi ( l’importanza del consenso informato e del segreto professionale visti e interpretati attraverso le due ottiche, non sempre coincidenti, della legge (e giurisprudenza) e della deontologia (codice); il tema dell’atto medico, oggetto di conflitto  interprofessionale e l’importanza della buona comunicazione nella pratica quotidiana

Si evidenzieranno inoltre alcune criticità causa di situazioni conflittuali per il medico.

 

PROGRAMMA

 

 

08.45 – 09.00      Registrazione partecipanti

 

9.00 – 9.10           Presentazione del Corso: scopi e obiettivi   – Maurizio Rocco

 

09.10 – 9.45         Codice Deontologico 2014: novità e criticità – Maurizio Rocco

 

09.45 –   10.15     Il Codice Deontologico ed i rapporti professionali tra Medici: indicazioni per migliorare il comportamento

                               deontologico tra Colleghi (artt. 59, 60, 61, 64) – Maurizio Rocco

 

10.15  – 10.45     L’importanza della “Buona comunicazione” nell’attività quotidiana – Alessandro Conte

 

10.45 – 11.00      Coffee break

 

11.00 – 11.30      L’art. 3 del Codice deontologico 2014 e una possibile definizione di atto medico – Maurizio Rocco

 

11.30 – 12.00      Corretto utilizzo del Ricettario SSN e Certificazione di Malattia: presentazione del documento

                               Predisposto dall’Ordine – Maurizio Rocco

 

12.00 – 12.30      L’utilizzo delle Banche dati EBSCO, ISABEL, MediDrug: uno strumento a supporto della pratica quotidiana – Alessandro Conte

 

12.30 – 13.00      Discussione e domande – Maurizio Rocco – Alessandro Conte

 

13.00 – 13.15      Questionario ai fini ECM e chiusura lavori

 

 

Responsabile scientifico:   Dr. Maurizio Rocco – Presidente OMCeO, già membro della Consulta Deontologica Nazionale

 

Relatori

Dr. Maurizio Rocco – Presidente OMCeO, già membro della Consulta Deontologica Nazionale

Dr. Alessandro Conte – Osservatorio Formazione e Giovani Professionisti OMCeO Udine, Coordinatore del Gruppo di lavoro Fnomceo per il Sito “Dottoremaèveroche”

 

Segreteria Organizzativa ed ECM

Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Udine

Via A. Diaz 30 – 33100 UDINE

0432 504122 info@omceoudine.it  fax 0432 506150

 

Verranno accettate le prime  65 iscrizioni dal sito  http://udine.tecsisnet.it/  pervenute entro e non oltre il

NON SI ACCETTANO ALTRE MODALITA’ D’ISCRIZIONE

 

OBIETTIVO FORMATIVO :  Etica, bioetica e deontologia (16)

 

 

Accreditamento ECM per: Medico Chirurgo (Tutte le discipline) – Odontoiatra

Provider: ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI UDINE – COD. ORMCOUD_18002

PARTECIPAZIONE GRATUITA – PRE ISCRIZIONE OBBLIGATORIA SUL SITO http://udine.tecsisnet.it/

 

Per il rilascio dei crediti formativi è OBBLIGATORIA la frequenza a tutte le ore del Convegno (100% delle ore)

MASSIMO RITARDO CONSENTITO: 15 minuti